Home

Presentazione

Attività

Quaderni

Contatti

Link

Bibliografia

 


 

Centro Studi Akropolis, Ceramica di Antonio Maggio

 

 

 

 

L'Acropoli interiore

(Inaugurazione del Centro, 24 giugno 2007)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nel Gorgia Socrate dice di essere il solo tra gli ateniesi che eserciti l'arte politica. Potrebbe sembrare un'affermazione paradossale se si considera il fatto che egli era solito schivare le cariche e la partecipazione a quella che comunemente veniva - e viene - chiamata politica. Tuttavia egli chiarisce che la vera arte politica consiste nel rendere migliori i propri concittadini.

Cosa significa diventare migliori? Il discorso di Socrate pone il problema della conoscenza del Bene, poiché senza questa conoscenza capita di desiderare ciò che non è autenticamente il proprio bene. Se in un momento desideriamo una cosa che in futuro non desideriamo più, ciò significa che non era veramente quello che volevamo; o detto diversamente, che la parte di noi che ha desiderato non è il nostro vero Sé. Allora, diventare migliori significa realizzare il proprio Sé, diventare più padroni di se stessi e quindi più liberi.

Da questo punto di vista ogni attività può avere una valenza politica, poiché può stimolare la consapevolezza e la volontà oppure l'ottundimento e la passività. Se con i mass media, la pubblicità, le mode si stimola la subcoscienza, gli istinti, il lato oscuro della psiche, perché poi meravigliarsi del dilagare di perversioni, della corruzione, della violenza, e degli altri problemi che ostacolano l’armonia sociale?

D'altra parte è a partire da un ordine interiore che si può creare un ordine all'esterno. Perciò colui al quale sta a cuore il bene politico e l'armonia sociale prima di tutto si preoccuperà di governare la propria anima, applicandosi in un sentiero autorealizzativo, ossia un sentiero di ricerca della propria natura profonda, del vero Sé.

È in quest'ottica che il Cento Studi Akropolis organizza le proprie attività, che pertanto presentano il duplice aspetto di uno studio teorico e un'applicazione pratica. I temi riguardano l’autoconoscenza, la formazione politica e l’arte. Temi che sono affrontati non isolatamente ma in rapporto dialettico e che possono essere considerati aspetti diversi di un unico sentiero autorealizzativo. Inoltre, la Scuola di filosofia per bambini affronta sotto forma di gioco i temi del Centro.